servizi

Visite Specialistiche
Endoscopia Digestiva

L’ endoscopia è l’esame più significativo per la diagnosi di malattie gastrointestinali. In base al tratto digestivo esaminato, si distingue in

Gastroscopia
Colonscopia

Con l’endoscopia possiamo esaminare la mucosa, possiamo prelevare campioni di tessuto (biopsie) e in caso di necessità, effettuare interventi terapeutici (polipectomia, emostasi).

Solitamente l’esame endoscopico è “assistito”, ossia viene eseguito con la somministrazione di analgesici. In questo modo il paziente è rilassato, non sente dolore e l’esame viene ben tollerato. Al termine dell’esame il paziente può sostare per un po’ di tempo nella “stanza relax”. È sconsigliato di mettersi alla guida di auto per 24 ore, per cui è richiesto o l’accompagnamento da un parente o l’organizzazione del rientro a casa tramite servizio taxi.

Con la gastroscopia viene esplorata la prima parte del tratto digerente: esofago, stomaco, duodeno. Si effettua una analisi dello stato della mucosa di rivestimento, possono essere effettuate delle biopsie (in caso di necessità) e viene determinato lo stato di “contaminazione batterica” della mucosa stessa (Helicobacter pylori). L’esame dura circa 10 – 15 minuti.

1. Gastroscopia (Esofagogastroduodenoscopia EGDS)

Consiste nell´introduzione di una sonda nelle alte vie digestive attraverso la bocca per visionare direttamente l´esofago, lo stomaco e il duodeno. Questa indagine consente di verificare la presenza di eventuali patologie a carico dei suddetti organi. L´esame può completato da piccoli prelievi di tessuto (biopsie), la cui analisi istologica permette di effettuare una diagnosi più precisa in presenza di lesioni sospette e verificare la presenza di un´infezione dovuta a "Helicobacter Pylori".

 

Si consiglia la gastroscopia per:

Disfagia
Bruciore allo stomaco
Nausea e vomito
Dolore epigastrico
Diagnosi e controlli terapeutici di ulcera gastrica o duodenale
Tosse persistente / intrattabile
Dolore retrosternale
Anemia e screening in caso di familiarità per neoplasia gastrica
Melena (feci scure-nere)
Gastroscopia terapeutica (ad esempio: rimozione di corpi estranei, polipectomia, emostasi, etc.)

Preparazione alla gastroscopia:

Rimanere a digiuno per almeno 6-8 ore (è possibile bere acqua fino a tre ore prima)
Sospendere la terapia anticoagulante (esempio: Sintrom / Coumadin, DOAC: Pradaxa, Xarelto, Eliquis, Lixiana) o altre terapie antiaggreganti su direttive dello specialista medico o del medico inviante

 

2. Colonscopia

Consiste nell`introduzione di una sonda nell´ano per visionare direttamente il grosso intestino e la giunzione ileo-cecale.

L´esame è appropriato per verificare la presenza di eventuali patologie del colon e per la prevenzione delle neoplasie maligne. L´esame endoscopico può essere completato da piccoli prelievi di tessuto (biopsie), la cui analisi istologica permette di effettuare una diagnosi più precisa.

Con questo metodo anche piccoli polipi e tumori vengono diagnosticati in fase precoce e possono essere rimossi immediatamente.

Durata dell´esame ca. 25 - 30 minuti.

 

Si consiglia la colonscopia:

Screening dei tumori colon-rettali da partire dall´età di 50 anni (in casi di familiarità anche prisma), da pipetere ogni 5 anni
Alterazione delle feci (costipazione alterata con diarrea)
Diarrea persistente
Sangue e/o muco nelle feci
Diagnosi e sorveglianza delle malattie intestinali infiammatorie croniche
Sorveglianza dopo intervento chirurgico per neoplasia colon-rettale
Accertamenti in dolori addominali
Accertamenti dopo test positivo per sangue occulto nelle feci

Preparazione alla colonscopia:

Per un esame accurato è assolutamente indispensabile la pulizia intestinale. Si raccomanda di attenersi scrupolosamente alle istruzioni (vedi nostro foglio informativo)
Sospendere la terapia anticoagulante (esempio: Sintrom / Coumadin, DOAC: Pradaxa, Xarelto, Eliquis, Lixiana) o altre terapie antiaggreganti su direttive dello specialista medico o del medico inviante
È consigliato non mettersi alla guida di auto per 24 ore; è richiesto l’accompagnamento da un parente o l’organizzazione del rientro a domicilio tramite servizio taxi

Il 90 % delle neoplasie colon-rettali possono essere prevenuti attraverso la colonscopia preventiva tempestiva!!

Richiedi un appuntamento
a) Dichiaro di aver letto l'informativa privacy e di accettare le norme Privacy

Acconsento Non acconsento
b) Presto il consenso all'attività promozionale e commerciale al fine di ricevere materiale informativo e promozionale inerente l'attività, i prodotti e i servizi per mezzo di comunicazioni e-mail e invio di sms e utilizzo di social network
Acconsento Non acconsento
c) Presto il consenso all'analisi delle preferenze e/o abitudini attraverso attività di profilazione
Direttore Sanitario Dr. ISBER ATYEH - Medico Chirurgo, Specialista in Medicina del Lavoro, Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni.
Medical Point srl via G. veratti, n. 3, 21100 Varese - società unipersonale soggetta all'attività di direzione e coordinamento di Rima Holding srl
REA: VA - 346451 P.iva 03376740126 Capitale sociale 10.000 Euro interamente versato.

Nuovo Centro Fisioterapico S.r.l. Sede legale in Via Maspero, 3 - 21100 Varese società unipersonale soggetta all'attività di direzione e coordinamento di Rima Holding srl
REA: VA - 260308 P.iva 01608020127 Capitale sociale 10.000 Euro interamente versato


Tutti i diritti riservati - Design by Insology.com - Privacy Policy MODULO ESERCIZIO DIRITTI INTERESSATO